Pista Ciclabile del Mincio

Pista Ciclabile Peschiera del Garda – Borghetto sul Mincio

Una gita “must do” nelle giornate di sole, in qualsiasi stagione dell’anno e per chi abita sulla sponda veronese del Garda, è sicuramente la pista ciclabile che costeggia il Mincio. Un percorso di 43Km che collega Peschiera del Garda a Mantova, adatta anche ai principianti: pianeggiante, ampia, in molti punti ombreggiata e con la possibilità di “accorciarla” o “allungarla” a seconda delle proprie necessità.

Ci sono vari punti di partenza e di arrivo: sui siti

http://www.parcodelmincio.it/itinerari-dettaglio.php?id_iti=3139 oppure

https://www.piste-ciclabili.com/itinerari/130-mantova-peschiera-del-garda troverete la mappa dell’intero percorso e potete scegliere quello che fa più al caso vostro.

Noi abbiamo percorso la tratta Salionze-Borghetto sul Mincio. Circa 9 km all’andata ed altrettanti al ritorno su di una pista facile, piacevolissima e molto panoramica.

Il nostro punto di partenza è stato il parcheggio vicino al noleggio bici “Mincio in Bike”, a Salionze (VR), Via Gardesana Nord n. 241. Qui si trova un ampio parcheggio, il bar-ristorante “la Littorina del Mincio” ed un simpatico parco giochi. Riguardo il prezzo del noleggio delle biciclette, sono 14€, per l’intera giornata e 10€ per mezza giornata (i seggiolini per i più piccoli sono gratuiti).

Dal parcheggio, seguendo le indicazioni per “La Littorina”, si entra in un boschetto che porta al “Borgo Stazione”. Da qui, poi, ci si ricongiunge alla ciclabile sul lato sinistro del Mincio.

Il percorso fino a Borghetto sul Mincio è molto piacevole e interessante: il paesaggio cambia rapidamente e gli occhi si perdono nella bellezza autunnale dei campi e colline.

In un’oretta di pedalata tranquilla si arriva a Borghetto (Valeggio sul Mincio), un piccolo gioiello che non ha bisogno di tante presentazioni. Un giretto in questo borgo di mulini ed un pranzo a base di tortellini sarà sicuramente un’idea fantastica per una domenica di sole in tutte le stagioni dell’anno!

I nostri bimbi (sopratutto il piccolo di due anni) hanno apprezzato molto le aree gioco presenti in tutte le nostre soste: alla partenza (vicino al noleggio bici), durante la sosta intermedia per lo spuntino al “Demu’s Stube” (un simpatico locale in stile tipico bavarese) e al ristorante dove abbiamo pranzato, il “Gran Cafè San Marco”. In tutte e tre soste erano presenti le ampie aree gioco, dove i bambini hanno potuto sgranchirsi le gambette e divertirsi a più non posso!

In un periodo incerto come questo, quando tutta l’Italia si chiude di nuovo, quando tutti gli eventi sono rimandati ed i locali annunciano le proprie chiusure per un tempo indeterminato, non ci resta che godersi i piaceri delle gite all’aria aperta ed i paesaggi che la natura ci regala.

La pista ciclabile del Mincio sarà sicuramente una scelta azzeccatissima, godiamocela finché si può!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *