Ponte Tibetano di Torri del Benaco

Questa volta vorrei raccontarvi della nostra gita alla scoperta del ponte tibetano di Torri del Benaco, che per noi è stata una piacevole sorpresa. Il ponte tibetano si trova in Val Vanzana ed unisce una stretta e profonda gola che separa i paesini di Crero e Pai di Sopra.

Il ponte è lungo 34 metri, largo poco più di un metro, per un’altezza massima dal fondo valle che raggiunge quasi i 45 metri. È in acciaio, con funi d’acciaio e griglie antiscivolo, quindi sicuro anche per i più piccoli.

Noi abbiamo cominciato la nostra gita dal piccolo parcheggio che si trova precisamente in Via Alessandro Manzoni, a Pai, ed abbiamo proseguito a piedi per la “via per La Casetta”, sul sentiero CAI numero 38 per poi seguire il sentiero numero 41.

Il punto in cui abbiamo parcheggiato è il QUI:

Abbiamo percorso il sentiero in una quarantina di minuti e poi, raggiunto il ponte, siamo tornati indietro. Il sentiero è facile ed adatto a tutti, il primo tratto è asfaltato e tutto in salita, il secondo tratto, invece, è sterrato e attraversa un boschetto quasi sempre in discesa. Per i più piccoli sono sconsigliati i passeggini, perché alcuni punti del sentiero sono impossibili da percorrere con i passeggini. Noi abbiamo portato nostro figlio di 19 mesi nel marsupio ergonomico.

La nostra gita, (con lunghe soste ed a passi lenti) è durata in totale un paio di ore ed è stata molto piacevole. Il percorso è molto panoramico, soprattutto nelle belle giornate di sole si aprono meravigliosi panorami sul lago di Garda. Non ci sono aree pic-nic allestite, ma si può comunque fare una sosta lungo il sentiero, sui piccoli prati che si trovano lungo il sentiero.

Per chi è più allenato o ha i bimbi più grandi, ci sono diverse varianti, più lunghe, del sentiero e, per esempio, si può arrivare in località Crero in auto per poi proseguire a piedi in direzione nord sul sentiero CAI n. 39 o addirittura raggiungere San Zeno di Montagna. Per quel che riguarda noi, siamo stati contenti della nostra piccola e facile gita di una domenica del tutto primaverile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *