Il Museo della Carta. Lo conoscevate?

In questo articolo vorremmo raccontarvi la nostra gita domenicale in un luogo di straordinaria bellezza e ricchezza culturale, ancora poco conosciuto dal turismo di massa: il Museo della Carta, ovvero il Centro di Eccellenza di Maina Inferiore.
Il Museo è situato all’interno dell’antico polo cartario di Maina Inferiore nella bellissima Valle delle Cartiere e, dal 2007, offre ai visitatori un interessante percorso espositivo che illustra la secolare storia della carta nel territorio di Toscolano Maderno.
Museo della Carta, Valle delle Cartiere

Il Museo si raggiunge facilmente dal paese di Toscolano Maderno con una passeggiata pianeggiante di circa mezz’oretta, percorribile anche in bici e, per i visitatori più piccoli, persino in passeggino. Per i più pigri c’è la possibilità di parcheggiare la machina nel parcheggio vicino al museo. Se però visitate il museo nel periodo fino il 1 luglio 2018, un’ordinanza del Sindaco vieta il transito sulla strada sterrata che conduce al museo nei giorni di sabato e domenica. Noi abbiamo parcheggiato nelle vicinanze del Comune ed abbiamo raggiunto il museo a piedi, senza troppa fatica.

Museo della Carta
Il Museo ci ha piacevolmente stupiti sia per il contesto in cui è collocato, incastonato nella valle tra il fiume ed alcune piccole cascate,  sia per il restauro della vecchia cartiera, con un esposizione molto curata e di facile comprensione, apprezzata anche da un ometto di quattro anni e senza dover ricorrere all’aiuto delle audio guide. Il Museo si visita in un paio d’ore circa.
A disposizione dei visitatori c’è una piacevolissima area pic-nic, oppure il punto di ristoro, il “Bar al Museo”. Entrambe le zone si trovano nell’area verdeggiante di fronte alla cartiera, rinfrescate dal fiume che vi scorre accanto.
Il Museo è suddiviso in 6 sale: si comincia dagli ambienti cinquecenteschi, nei quali è possibile ripercorrere le fasi dell’antica produzione cartaria, fino alle sale moderne dove è illustrata la produzione industriale. Una cosa è garantita: visitandolo non ci si annoia perché il percorso è illustrato molto bene ed è informativo “al punto giusto”, ossia chiaro anche per i visitatori più piccoli.
Museo della Carta, Toscolano Maderno
Il museo organizza vari eventi per le famiglie e per saperne di più consultate il sito ufficiale del museo http://www.valledellecartiere.it
***
Siamo rimasti molto contenti della nostra gita domenicale, che riteniamo ideale per le famiglie che amano conciliare cultura e natura. Toscolano Maderno offre tanto a livello turistico infatti, oltre alla valle delle cartiere, ci sono tanti altri punti di interesse: l’orto botanico, la villa romana dei Nonii Arrii ed anche la spiaggia pubblica con il suo panoramico lungolago, dove è facile trovare un po’ d’ombra nelle giornate più calde. La gita a Toscolano Maderno era un’ennesima prova che il Lago di Garda offre tantissime cose alle famiglie, basta solo scoprirle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *