7 idee per un weekend autunnale sul Lago di Garda

I weekend autunnali e invernali sono un bel mal di testa per tutti i genitori. Non è facile trovare attività che rendano felici sia i grandi che i piccoli, tenendo presente anche la situazione meteo. Poi ci sono anche i weekend “ponte” e tante famiglie cercano disperatamente idee originali per trascorrerli al meglio. Se state leggendo questo articolo, ovviamente vi interessa il Lago di Garda. Vi state anche chiedendo: ma cosa facciamo lì, i parchi tematici sono chiusi, vale la pena di andarci? Assolutamente sì!!! Il meraviglioso Lago di Garda offre tanto divertimento anche fuori stagione! Ecco 7 idee per quelli che hanno scelto la parte ovest del lago, ossia il versante veronese.

1. Visitate Bardolino. Bardolino è uno dei più bei paesini del Lago di Garda, noto per il suo paesaggio unico. Il centro storico di Bardolino è pieno di ottimi ristoranti, osterie, bar e gelaterie ed attira tanti turisti tutto l’anno. La passeggiata lungolago, panoramicissima, collega i paesi vicini di Garda e Lazise ed è adatta sia per le lunghe passeggiate che per le gite in bicicletta, per tutta la famiglia. Se non vi va di passeggiare, fatevi trasportare dal famoso trenino di Bardolino, che fa un divertente giretto del paesino. Ci sono tanti eventi a Bardolino in ogni stagione. Non potete mancare la Festa dell’Uva e del Vino (il primo weekend di ottobre), il Carnevale di Bacco e Arianna, il Palio di Chiaretto (fine maggio) e tanti altri. Nel mese di dicembre ci sono i mercatini di Natale ed anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio. Divertimento e tante risate garantite per tutta la famiglia!

2. Se fuori piove e state cercando un posto al chiuso, visitate il parco termale Aquardens, che dista circa 10 km da Verona e circa 10 km dal Lago di Garda. Tante piscine dentro e fuori ed una piacevolissima acqua calda termale che piacerà di sicuro sia ai grandi che ai piccini. Il parco termale è pensato molto bene per le famiglie, con attività ed acqua bassa per i più piccoli, fasciatoi, spogliatoi per le famiglie ed altro. C’è anche un ristorante, una tavola calda e un bar… proprio dentro la piscina!

 

3. Se siete sul Lago di Garda, non potete mancare la visita al meraviglioso Borghetto di Valeggio sul Mincio, che sorge nella valle del fiume Mincio. Borghetto è incluso nella lista “I Borghi più belli d’Italia” ed è noto per i suoi caratteristici mulini d’acqua. Borghetto è raggiungibile facilmente a piedi dal bellissimo paese di Valeggio sul Mincio (al ritorno c’è un po’ di salita, comunque fattibilissimo anche con il passeggino). Anche Valeggio vale la pena di essere visitato, soprattutto quando c’è la Sagra del Tortellino. Sagra o non, fermatevi comunque per un pranzo in uno dei numerosi ristoranti di Valeggio per assaggiare i famosi tortellini di queste parti!

 

4. Un’altra idea originale è visitare le Grotte del Varone. Distano pochi chilometri da Riva del Garda (la punta nord del Lago) e sono aperte tutti i giorni da marzo a settembre e solo la domenica nel periodo tra ottobre e marzo. Un gioco di rocce, cascate, acqua, vapore e colori renderanno la vostra giornata magica e speciale. Sono davvero spettacolari!

 

5. Visitate il Parco Natura Viva, un Parco Zoologico e Parco Safari dove si può, con la propria auto, fare un vero safari e ammirare leoni, giraffe, rinoceronti, zebre! Una gita così piacerà sicuramente ai bambini di tutte le età ed anche ai genitori! Chiuso nel periodo tra il 6 Gennaio ed il 1° Marzo.

 

6. Se siete in cerca di tragitti meno conosciuti, visitate il Santuario della Madonna della Corona. Una lunghissima passeggiata in discesa, molto bella soprattutto con i colori autunnali, vi condurrà alla scoperta di questo santuario incastonato nelle rocce che lo circondano. Credenti o non credenti, la quiete della passeggiata ed il Santuario non lascerà indifferente nessuno! Se siete con bambini piccoli, una volta all’ora passa la navetta, consigliata soprattutto per il ritorno!

 

7. Se siete in vena di visitare l’altra parte del Lago, andate a visitare con i vostri figli “Il Vittoriale”. Raggiungibile con il battello da Garda o, se siete in macchina, con il traghetto da Torri del Benaco, il Vittoriale sarà sicuramente un qualcosa di inaspettato sia per i vostri bimbi che per voi genitori, che magari lo avete già visitato durante la classica gita scolastica ed ora avrete modo di capire quanto cambia il modo di vedere le cose con gli occhi dei “grandi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *